Che cosa è il Door Fan Integry Test:

Il successo di spegnimento con impianti automatici ad estinguenti gassosi è vincolato da una condizione essenziale:

dopo la scarica dell’impianto il prodotto estinguente gassoso deve permanere nell’ambiente interessato (Volume protetto) per il periodo di permanenza di 10 minuti mantenendo il livello di concentrazione della sostanza estinguete determinata in fase di progetto.

Per garantire questo essenziale requisito, richiamato nella norma si rende indispensabile ed obbligatorio verificare l’analisi d’integrità del locale da proteggere (Door Fan Integrity Test) prima della realizzazione dell’impianto di spegnimento.

La norma UNI 10877 e la norma ISO 14520 obbliga sia in fase di installazione di un nuovo impianto che in fase di manutenzione, il controllo dell’integrità del locale (Volume protetto) per identificare ed eventualmente sigillare eventuali perdita d’aria che potrebbero modificare il livello specificato di concentrazione della sostanza estinguente per il periodo di permanenza dei 10 minuti richiesta dalla norma.

Secondo la norma di riferimento UNI 10877, il DOOR FAN TEST è obbligatorio.
Ogni anno il Test va ripetuto per garantire l’integrità dei locali.

In sintesi, il DOOR FAN TEST ha il solo scopo di determinare l'integrità dei locali e volumi da proteggere, quantificando, in sede di progettazione, le perdite del locale per una corretta valutazione della quantità di agente estinguente necessario e non dà indicazioni in merito alla tipologia dei materiali, dell’estinguente gassoso da utilizzare, al progetto, alla tipologia di rivelazione o all’installazione del sistema.

non dà indicazioni in merito alla tipologia dei materiali, alla tipologia

la CIA Impianti srl, in accordo alle vigenti normative UNI EN 15004.1:2008 Appendice E - NFPA 2001 App.B, esegue tale prova con tecnici qualificati utilizzando apparecchiature specifiche della Retrotec Inc.

Share by: